venerdì 11 marzo 2011

Gold Buffalo (Bisonte) Uncirculated


Nei prossimi giorni inizierà la vendita della moneta di punta della US Mint, il Gold Buffalo 2011.
La Zecca non prevede nessuna carenza di oro nei prossimi mesi e conta di poter soddisfare completamente la richiesta per ogni prodotto in metallo prezioso.
Il costo dovrebbe essere quello della quotazione dell’oro al momento della vendita, più $79.99.
Da ricordare che questa è la versione da investimento (uncirculated), distribuita attraverso i rivenditori autorizzati. La versione per collezionisti (proof) sarà distribuita direttamente dal sito della US Mint a partire dal 19 Maggio.

La particolarità di questa moneta è la finezza dell’oro con cui è coniata, 24K (o .9999), rispetto alla più comune Gold Eagle che è in oro 22K (.9167).
Quest’ultima fu introdotta nel 1986 per entrare nel mercato delle monete da investimento che era quasi esclusivo appannaggio del Krugerrand del Sud Africa. Fu quindi scelta una moneta di finezza uguale a quella sudafricana. Un ruolo importante lo giocò anche il fatto che l’abitudine era quella di coniare monete in 22K, visto che fino al 1933 le monete in oro avevano lo scopo di circolare e, perciò, una lega con minore quantità di oro sarebbe stata più resistente all’uso.
A partire dal 2006 la Zecca, considerando il fatto che le monete da investimento non sono coniate per la circolazione, iniziò a produrre il Buffalo in oro puro .9999 suprattutto mirando al mercato asiatico, che notoriamente apprezza una maggiore purezza del giallo metallo.

Qui sotto ho aggiunto le tirature (mintage) delle monete da 1 oncia:

2006 337,012
2007 136,503
2008 189,500
2009 200,000
2010 209,000

Nessun commento:

Posta un commento