lunedì 24 gennaio 2011

Gennaio segna il record di vendite delle monete da investimento in argento, American Silver Eagle


Si era già avuta la sensazione nelle scorse settimane che Gennaio 2011 sarebbe stato il mese con il record di vendite di silver bullions in tutta la storia della US Mint.

Nella prima settimana dell’anno la Zecca statunitense ha venduto, tramite i propri distributori, ben 2.221.000 once di argento in forma di ASE (American Silver Eagle)

Già questo era un numero notevole, che se proiettato sulla parte restante del mese avrebbe già indicato Gennaio come il mese con il numero maggiore di vendite di Dollari in argento dal 1986 a oggi. Ma nei successivi tre giorni, le vendite totali avevano avuto addirittura un aumento del 50% salendo a 3.407.000 once!

L’ultimo aggiornamento del sito della US Mint riporta un totale di 4.724.000 once di argento vendute ad oggi. Il precedente record di 4.260.000 once (Nov.2010) è già stato spazzato via. Considerando che l’argento ha avuto anche una leggera flessione negli ultimi giorni (da oltre $30/oz siamo a circa $27,5/oz mentre sto scrivendo), possiamo prevedere che il dato finale si attesterà intorno ai 6 milioni di once per la fine del mese.

Sembra che si stia verificando un inversione di tendenza fra gli investitori, i quali preferiscono adesso il possesso fisico dei metalli preziosi piuttosto che l’acquisto di “argento (o oro) di carta”, il quale, come hanno dimostrato alcuni casi recenti, lascia il dubbio che non sia coperto al 100% da metallo vero e proprio.

Di sicuro, con questo inizio scoppiettante, possiamo scommettere che anche il 2011 sarà un anno all’insegna dei metalli preziosi.


* Volete provare ad indovinare quale sarà il prezzo dell’oro e dell’argento alla fine di questa’anno, 30-Dic-2011? Commentate qui sotto con la vostra previsione in US$.

Nessun commento:

Posta un commento